Ci sono cose che a prima vista vengono liquidate subito e poi per vari motivi saltono all’occhio come opportunita’ da non perdere…
Questa e’ la mia impressione riguardo al Nokia 770

Quando e’ stato annunciato verso fine maggio di quest’anno tutti hanno tratto le medesime conclusioni senza batter ciglio e basta vedere la prima parte dei link a fondo pagina per capirlo appieno…

La colpa e’ stata anche di Nokia che ha enfatizzato volutamente solo alcuni aspetti di questo Internet Tablet

La cosa interessante e’ che in questi mesi la comunita’ ha abbracciato l’apertura di Nokia e con Maemo, il framework basato su GNOME ha portato moltissime applicazioni su questa piattaforma…

AGGIORNAMENTO: sembra che si possa portare anche Mono e C# sul 770!!! :)

Mono on the Nokia 770

After the Mono JIT port was done using a desktop little-endian ARM computer, Geoff just recompiled it and run it on a Linksys NSLU2 (which runs a ARM processor in big-endian mode).
That was pretty cool.
I wonder if it is as cool as running mono on a Nokia 770 (no recompilation necessary, just copied the binary from my Debian box).
Here it is running our hello world app.
Many thanks to the fine folks at Nokia for sending me a prototype so quickly.

Ecco qui il link per l’immagine dell’impresa:

-> shell mono su 770

Quindi ancora prima che sia uscito al pubblico, ha creato un fortissimo interesse tra gli addetti ai lavori…

Intanto per quelli che non sanno cosa sia il Nokia 770 Internet Tablet diciamolo subito:

  • Accesso semplice a banda larga (Wi-Fi). Internet Tablet portatile ed elegante progettato per navigare con facilità. Ampio display ad alta risoluzione con interfaccia intuitiva, ottimizzato per navigare online.

Queste sono le righe ufficiali con le quali Nokia presenta il prodotto…

Queste invece le righe espresse da Punto Informatico:

Poco più grande di un PDA, il Nokia 770 Internet Tablet è dotato di un display touch-screen da 4,1 pollici con risoluzione di 800 x 480 punti.
Il dispositivo è ottimizzato per la navigazione sul Web e la gestione della posta elettronica ma può anche far girare altri tipi di applicazione. Si connette ad Internet utilizzando un punto di accesso Wi-Fi, come una WLAN domestica o un hotspot pubblico, oppure attraverso un telefono cellulare Bluetooth dotato di modem.

Nokia 770 Internet TabletDesta particolare interesse il fatto che per il suo webpad Nokia abbia scelto una piattaforma software, chiamata Internet Tablet 2005, esclusivamente composta da prodotti e tecnologie open source.
Per far leva sulla fertile e dinamica comunità di Linux, Nokia ha inoltre messo a disposizione dei programmatori una piattaforma di sviluppo open source, chiamata maemo, utilizzabile per creare applicazioni per il Nokia 770 e altri futuri dispositivi basati su Linux.
L’intenzione di Nokia, come detto dal proprio dirigente Janne Jormalainen, è infatti quella di “lanciare una categoria di prodotti completamente nuova”

Questa e’ proprio la chiave che molti a maggio non hanno compreso appieno…

Sfruttando la comunita’ open la Nokia ha creato un ponte tra gli sviluppatori e il loro prodotto per fare poi una cosa eccezionale a mio avviso: un dispositivo che puo’ essere persoanlizzato a piacere con tutte le applicazioni open che la comunita’ vuole spostare in esso… visto che a differenza di altri il sistema linux incorporato e’ aperto e personalizzabile

E in quest’ottica vanno visti i links inseriti nella seconda e ultima parte: sono tutti recenti di quest’ultimo mese diciamo e raccolgono una impressionante storia: di applicativi disponibili per questo 770 ce ne sono molti e si va verso ogni possibile esigenza…

La cosa forte e’ che molte critiche erano volte verso la mancanza di un tool di PIM come un PDA, e adesso c’e’… e anzi entro l’anno sara’ disponibile anche il VOIP
-> Nokia oltre il cellulare, con Linux

Caratteristica interessante è la possibilità di utilizzare software open source e Nokia favorirà la realizzazione di una web-community per agevolare il supporto, lo scambio di informazioni tra utenti e tecnici e l’accessibilità del software.

Una prima evoluzione dello sviluppo del Nokia 770 è già nota e fa pensare ad un’ulteriore opportunità di business da pare della casa scandinava: dall’anno prossimo sarà disponibile un aggiornamento per il supporto di funzionalità VoIP.

Trasformando il Nokia 770 in un telefono a tutti gli effetti, e rientrando nel mondo della telefonia attraverso internet.

Alcune considerazioni e usi non previsti

Non so voi ma leggere parecchio materiale sullo schermo e’ stancante…

Leggere libri o qualcosa del genere e’ anche peggio e stamparli a volte e’ follia…

Per chi e’ stato attento si ricordera’ l’avvento degli e-book, i famosi libri elettronici e i dispositivi simili ai tablet che ne peremettevano una comoda lettura…

Ora non hanno certo sfondato sia per l’incompatibilita’ tra i due formati principali e sia per il costo eccessivo di questi reader hardware che facevano solo quel compito…

Ma adesso cosa abbiamo tra le mani?

-> A new e-book reading device

The device weighs 8 ounces and is a little bigger than your old-style PDA. As Michael Kinsley famously requested, it passes the john test.
The screen has a pixel-density of 225 ppi, about five times that of most LCD screens, the highest of any device yet released, and it makes for beautiful type, and curved shapes (and pictures).
The screen is 800 pixels wide, which makes for lines about fifteen words long.

La cosa che vorrei far notare e’ proprio la densita’ dei pixel 5 volte superiore dei normali LCD che usiamo tutti i giorni: notevole,no?

The new device uses a mainstream OS, not a special embedded version, so when the manufacturer promised IM and VoIP software in future versions, developers ported that software on their own.
You can play chess and other games if you’re tired of reading, or use the virtual keyboard (spread across 800 pixels it’s quite usable) with word-processing or spreadsheet programs (which open regular Word and Excel files). PIM software is available too, for those who need it. The touchsceen means you can draw too.

La domanda che molti si fanno e’ come mai con un prodotto del genere cosi’ seguito dai tecnici e cosi potenzialemente personalizzabile e configurabile non venga ancora adeguatamente pubblicizzato?
Tra l’altro anche come comodo reader, una cosa e un servizio non da poco per tutti e cosa ancora piu’ folle ad un prezzo accessibile: 350 euro.

Altra cosa notevole e’ che incorpora gia’ un lettore RSS, altra caratteristica non di poco conto…

Ma la cosa piu’ notevole e’ la sua leggerezza e la sua grandezza, che lo rendono un grande piccolo elettrodomestico…usabile dalle persone normali e personalizzabile da tutti i geek o quelli che con linux ci sanno fare…

Per non parlare di poter consultare la posta senza paura di incorrere in virus e similari…

Ma la cosa piu’ interessante e’ la sua accoppiata con la logica del web2

Cioe’ una volta che il web offre servizi da GMail a Flickr a molto altro e diventa un web di dati un dispositivo del genere e’ fondamentale e importante anche senza avere un disco capiente…

Pensiamo a persone che vogliono navigare e usare la posta e usare il nuovo Web e basta: in accoppiata ad una tastiera potrebbe essere un sostituto in molte occasioni di un PC… o una sua estensione piu’ comoda e rilassante…

Avendo un router wifi come dipositivo di connessione alla Rete e un accesso broadband…
le possibilita’ sarebbero molte :)

Senza antivirus, firewall stile win e spyware…

Possibili mancanze

La prima che mi viene in mente e’ una presa Ethernet per quelli che volessero sincronizzare i contentuti con una connessione standard e non wifi… non sarebbe male,no?

Altra cosa e’ la poca memoria disponibile e l’uso di memorie flash piccole e costose che potevano essere evitate…

La durata delle batterie con il wifi acceso mi pare minimo: 3 ore… un lato sicuramente da migliorare… penso senza il wifi magari 5 orette le tiene..

AGGIORNAMENTO: allora dalle FAQ ufficiali Nokia ho appreso che la batteria e’ quella solita dei cellulari quindi cambiabile e diffusa…

Per quanto riguarda la connettivita’ via cavo ecco qui:

7. How can I connect the Nokia 770 Internet Tablet to my PC or laptop?
You can connect it by using a USB connection and the provided connectivity cable (DKE-2 cable) to a compatible PC or laptop. The Nokia 770 Internet Tablet RS-MMC appears on your PC/laptop as a removable drive.

USB mass storage profile allows the PC or laptop to access a part of the Nokia 770 Internet Tablet file system. This allows easy file transfer between the Nokia 770 Internet Tablet and the PC or laptop.
The mass storage profile is a standard part of the USB specification and newer versions of Microsoft Windows operating systems and MAC OS X support it.

Conclusioni

Come avrete capito le potenzialita’ non ancora viste di questo piccolo gioiello non certo esente da difetti ma molto stimolante [ soprattutto per la direzione intrapresa da Nokia stessa ] sono moltissime…

Per ora magari sembra un gingillo ma per la verita’ a me pare qualcosa catapultato proprio dal futuro… potenzialmente fara’ parecchia strada…

Riferimenti:

-> Nokia 770 ufficiale it
-> Nokia 770 - annuncio it
-> Nokia 770, un tablet per navigare in Internet (però non telefona)
-> Nokia 770 da Caymag
-> Nokia: Internet Tablet con Linux
-> Nokia mette Linux nel webpad
-> La Rete in una mano
-> Nokia 770 blog it

Notizie nuove in inglese:
-> Nokia 770.com
-> A new e-book reading device
-> Internet Table Talk
-> Planet Maemo
-> the770 blog
-> Maemo opensource framework
-> Ari Jaaksi’s Blog
-> Maemo screenshots
-> The Future of Mobility is Linux