Parliamo a braccio di Twine, e della Talis Platform.

Grazie a Shelley Powers, sono entrato nella beta di Twine.

Al momento non mi pare nulla di davvero eclatante.
Anche se ci sono interessanti prospettive.

Almeno a prima vista pensavo di trovare di piu’, sopratuttto visto l’hype dietro a Radar Networks, e i relativi investimenti degli ultimi tre anni. [ l’ultimo sembra essere questo ]

Mi riservo di provarlo per un po’ e poi una recensione completa arrivera’.

Ho iniziato ieri a giocarci, anche se l’aspetto fondamentale e davvero innovativo e’ questo:
-> Twine’s dual personality

TWINE SEMANTIC LAYER

This is the really cool part of the Semantic Web, someone really thought about this stuff :) I can query a data service (Twine), a text file (my FOAF file) and a website (Dbpedia) all with one SPARQL query.

E un ottimo punto di vista, con il quale mi trovo d’accordo:

Twine eliminates the noise you get in things like feeds by allowing you to join Twines and add connections based solely on your interests.

Nei momenti di information overloading non mi pare poco come servizio.

Il Semantic Web e il Linked Data iniziano a farsi sentire…

Devo iniziare anche a smanettare sulla Talis Platform, a dire la verita’, ho un account developer: per capirci immaginate il servizio S3 di Amazon, applicato pero’ in modo trasparente e senza lock-in o api proprietarie, al Semantic Web e al Linked Data.

E avrete un’idea delle potenzialita’ di creazione di applicazioni nativamente semantiche, senza alcuna preoccupazione del backend e della sua scalabilita’.

Un modo di semplificarci la vita nello sviluppo delle applicazioni di nuova generazione.

The SOA Operating Platform is starting to emerge. Get your CPU cycles from a supplier like Sun, get your network attached storage and queuing infrastructure from someone like Amazon, get your mapping application services from someone like Google, get your payment services from someone like PayPal, get your Library Domain specific Web Services from someone like Talis.
Who, other than the core utility processing, storage, and queuing service providers, needs to invest in infrastructure anymore?

Via “Let the loose coupling take place in the cloud“ …

Il mondo Talis e’ molto ampio comunque:
-> Talis: Evangelizing and Quietly Enabling the Semantic Web

Un filmato a corredo:


Talis video presentation

Sara’ uno dei temi dei prossimi tempi.
Cose mica piccole, a dire il vero.

Appena avro’ la possibilita’ di invitare qualcuno a Twine, vi faccio sapere, se chi e’ interessato me lo dice per tempo, sarebbe meglio .) Qualcuno l’ho gia’ in mente…

Con Talis poi, unire il mondo dei libri, con il mondo del Semantic Web, due delle mie piu’ grandi passioni, sara’ davvero divertente e stimolante :)

Stay tuned

Riferimenti italiani a corredo

-> Twine, e il Web semantico prende forma
-> Web 3.0: Radar Networks lancia Twine
-> Web Semantico: “liberare” i dati
-> Twine
-> La Silicon Valley guarda all’Italia per lanciare la nuova era del web
-> Twine ci organizza la vita
-> Biblioteca 2.0 - verso un information network partecipato

Altro in inglese:

-> The Talis Platform - presentazione
-> Talis Silkworm Library 2.0 Platform
-> Semantic Web Rising

ps - accorti della nuova lotta Yahoo vs Google, mica roba piccola… E il Semantic Web avra’ ed ha un ruolo primario…