[ crosspost su VoIT ]

In questo periodo sono molto occupato, e a marzo si riprendera’ con un’attivita’ maggiore del blog e qualche novita’…

Volevo rendervi partecipi di uno scritto particolarmente importante per capire il reale ruolo di RDF, tecnologia tanto discussa quanto particolarmente disponibile a differenti interpretazioni.
-> The Web Database

Leggendolo oltre a capire il ruolo di RDF al riguardo del modello relazionale standard, si capisce anche la sua semplicita’ per come e’ anche stand-alone, anche al di fuori dello stack del Semantic Web…

Oltre a questo una lettura importante sul ruolo dei metadata, da leggere e rileggere
-> On the Quality of Metadata…

La fine e’ particolarmente significativa:

Both the open source development model and the wikipedia development model are examples of such socio-economically feasible systems, althought they might not scale to the size we need/want for an entire semantic web.

The semantic web has a lot of people working on the technological guts, but very few on the social practices that might make it happen. I suspect this is going to change soon and solutions might come from unexpected places
.

Commenta e condividi

[ crosspost su VoIT ]

Che Google si stia muovendo in modo massiccio e’ ben noto, e in alcune sue iniziative e’ perfino difficile tenere il passo…

E’ il caso di questo nuovo servizio, disponibile dal 15 novembre in sola lingua inglese e del quale si parla molto in Rete, sia per capire in effetti cosa diavolo e’ e perche’ si dovrebbe usare, ma anche perche’ sembra essere il primo passo di Gooogle verso il mondo dei metadata, del Semantic Web e di RDF…
->Google Base

Continua a leggere
  • Pagina 1 di 1

Matteo Brunati

Sono un appassionato di tutto quello che ha relazione con la Rete, specie al confine tra tecnologia e società. Open Data e Linked Data sono nuovi livelli di un bene comune digitale, oggi riusabile come se fosse un Lego.
La società dei dati, anche con l’hype dei Big Data, mi affascina: ma serve maggiore riflessione condivisa.


Community Manager @ SpazioDati, su Dandelion API e Atoka.


Trento