Ho appena scoperto la funzionalita’ di archivio di Tumblr:
-> Random.pieces.of.info Archive

Mica male, pero’ mi son venuti un paio di pensieri al volo…
Sfociati poi in una prova di Web of Data molto pigra, senza voler mettere mano a codice o altro .)
Ma magari la cosa apre la mente sulle possibilita’….

Consideriamolo come uno step 2 verso un caso pratico del posto di Tim Berners Lee…
-> Stop e leggere: Sir Tim parla del Giant Global Graph - step 1

Da girare a Tommaso Sorchiotti, che mi pare sia quello che maggiormente si interessa di queste cosuccie .)

Pensiero uno: visto l’ordine temporale dei post e la loro media lunghezza, potrebbe essere interessante una visuale a timeline, abbozzata tipo questa:

Pensiero Due: partendo dalla medesima visuale, con una faccetta per gestire i 7 tipi di media che Tumblr permette di postare…

  • Text
  • Photo
  • Quote
  • Link
  • Chat
  • Audio
  • Video

Pensando poi di selezionare la Citazione, poter poi filtrare la lista di citazioni per fonte…
Un utilizzo sensato, visto che il 96 per cento delle cose che salvo su Tumblr sono proprio citazioni.

E visualizzarle in forma comoda, usando Simile Exhibit magari…

Passiamo ora a qualche tecnicismo su questi temi, verso qc esperimento rudimentale di Web of Data.
Parte avanzata direi, vi avviso .)

Continua a leggere

Grazie ai dati e ad una delle iniziative del caro Quintarelli, ho pensato di migliorare la visualizzazione della sua iniziativa “SEGNALAMI LE NOMINE >60“, presenti nella colonna a destra del suo blog…
-> Quintarelli blog

La versione 0.1 in fase alpha, giusto per iniziare a giocare con Exhibit e mostrarvi una piccola porzione delle potenzialita’ di questi strumenti, prima che da settembre porti qualche altro esempio maggiormente strutturato, al quale sto lavorando… [ qualcosa che cadra’ sotto il nome FullOut .) ]
-> Cariche, persone e ditte in Italia: thinking about it..

Da migliorare un po’ il tutto, da aggiungere le relazioni con le ditte e via dicendo, ma per iniziare…
Domanda: cosa sarebbe bello far emergere? marzo 2007 e’ stato un mese interessante…

Verso l’uso di PotLuck .)
Per non parlare del nuovo Timeplot: una goduria…

Timeplot is a DHTML-based AJAXy widget for plotting time series and overlay time-based events over them (with the same data formats that Timeline supports).

ps - Stefano, le slides del tuo intervento al Wavecamp, ti faccio da simpatico reminder :)

semantic web in progress

Commenta e condividi

Ontologie nella PA?

Pubblicato nella categoria Semantic Web

Interessante…
-> Ontologie condivise per lIt nella Pa

L’ontologia, in questo contesto, è sostanzialmente un modo per fare chiarezza e per produrre la conoscenza necessaria a trasformare l’amministrazione pubblica da struttura autoreferenziale a struttura di servizio. Nella costruzione di una ontologia della Pubblica amministrazione bisognerebbe arrivare a catalogare in modo univoco le leggi, le prassi, le procedure, i moduli formativi e i servizi. Su questa base informativa si potrebbe, poi, lavorare in maniera intelligente sul livello tecnologico individuando, tra i diversi sistemi informativi, formati, standard, regole e modalità di messa a disposizione delle informazioni.

Ontologie, una parola che fa quasi paura…
Poi guardo meglio, e scopro che e’ una cosa innovativa, ma non c’entra con il Semantic Web e OWL,e nemmeno con RDF :(
-> Semantic of eGovernment Processes: a Formal Approach to Service Definition PDF
-> Il valore strategico della modellazione PDF

E’ sicuramente un passo avanti, si usano i dialetti XML vari, Xpath, XPointer…
Persino XForms, notevole davvero… ( le vorrei guardare meglio queste a breve.. )
E ci si concentra sui servizi…

Altre informazioni sul sito del progetto:
-> Progetto PEOPLE

Ma abbiamo gia’ qualcosa di utile, prima di capire le XForms: il framework SIMILE Exhibit, di cui avevo gia’ parlato
E del quale parlero’ sempre di piu’…

Come si puo’ legare questo motore alle logiche e agli utilizzi massivi di XML?

-> XML-powered Exhibit: A Case Study of JSON & XML Coexistence

At the other end of our pipeline is the HTML which binds to our JSON schema in a manner similar to how XPath is used to bind controls to XML instance data in XForms

Molto, molto interessante…

Commenta e condividi

  • Pagina 1 di 1

Matteo Brunati

Sono un appassionato di tutto quello che ha relazione con la Rete, specie al confine tra tecnologia e società. Open Data e Linked Data sono nuovi livelli di un bene comune digitale, oggi riusabile come se fosse un Lego.
La società dei dati, anche con l’hype dei Big Data, mi affascina: ma serve maggiore riflessione condivisa.


Community Manager @ SpazioDati, su Dandelion API e Atoka.


Trento