Come preannunciato da Massimo Marchiori nella mailing list che usa per il corso sulle “Tecnologie Web 2.0”, e che ringrazio di nuovo per l’ospitalità, ho tenuto ieri una lezione alla laurea specialistica in Informatica all’Università di Padova su un tema che sto approfondendo, anche in chiave di rilancio di altri progetti che sembrano fermi e che non lo sono ( Metafora.it per capirci, che sta subendo un profondo cambiamento al suo interno ).
Il tema è stato questo, comunque: Facebook Open Graph, e le sue relazioni con il Semantic Web, con annessi e connessi, tema anche dell’articolo pubblicato su Nova24 del 20 maggio 2010, che si trova anche online nel nuovo sito del Sole24Ore:
-> Il Grafo aperto

Il tema è quanto mai attuale, ed arriverà anche un post in inglese visto l’interesse e l’estrema attualità della vicenda, e la voglia di confrontarsi con la comunità che segue questi temi.

Fare lezione in ogni caso è stato emozionante, e gratificante: studenti davvero in gamba ed interessati, cosa non scontata. Nota: è stata pensata per un pubblico di studenti di informatica, con alcuni concetti impliciti ovviamente.

Continua a leggere

Settimane intense queste in effetti: oggi, come mi cita l’amico Gigi Cogo, una giornata davvero importante per gli Open Data e per il Semantic Web ( _che il 13 maggio porti fortuna? speriamo! _), vista l’uscita di un numero di Nova24 dedicato in massima parte proprio a questi temi, come anticipavo ieri su FriendFeed:

Nova24 n. 223

Numero al quale ho contribuito per la parte dedicata a come il Semantic Web incontra il movimento Open Data, assieme a Titti Cimmino, ed assieme ad un gruppo di matti che cercano di dare il proprio contributo per raccontare questa nuova ricerca di senso, in questo Paese tanto lontano da certi temi.

Continua a leggere

L’altro giorno ho accennato alla questione dell’energia, citando quella geotermica, di cui parlava anche Beppe Caravita…

C’e’ un regalo di Nova, che spero possa continuare nel tempo, visto che altrimenti perdiamo traccia degli stupendi articoli che vengono scritti (_ e questo e’ un problema per tutti i quotidiani, in effetti: il cartaceo che non apra gli articoli online successivamente, e’ qualcosa che viene negato alla collettivita’ purtroppo_ )…

Copertina di Nova24 sulla questione energia
-> A grande richiesta… il PDF verde!

Me l’ho metto sull’Iliad e lo leggo, grazie mille Luca!! :)
Sono temi importanti, anzi fondamentali, e devono diventare di pubblico dominio…

Un grazie di cuore va anche a Caravita, che tenace ci tiene aggiornati su questi temi…
E come dice anche lo stesso Caravita, fate girare la voce, mi raccomando :)

Intanto in Argentina ci sono segnali inquietanti, e grazie al mercato globale si risentiranno a breve…

Commenta e condividi

  • pagina 1 di 1
Foto dell'autore

Matteo Brunati

Sono un appassionato di tutto quello che ha relazione con la Rete, specie quando al confine tra tecnologia e società. Sto scrivendo un libro sul civic hacking in Italia assieme a Erika Marconato: voglio dare seguito a molte esperienze vissute in questi anni (Open Data, Linked Open Data e Open Government).


Community Manager @ SpazioDati.


Trento