Qualcuno inizia ad avere grandi idee su come aiutare il nostro povero utente a “leggere” il Web…
Sto parlando di offrire una maggiore capacita’ di interazione con i testi che vediamo nel Web e facilitare la comprensione di questa sovrabbondanza di informazione…

A questo proposito ho appena scovato un’iniziativa molto interessante:

-> Liquid Information

There are too many words for use to be able to deal effectively in our information environments with traditional tools, methods and attitudes - i.e. reading straight through or skimming the text.
Automated systems such as automatic outline generation can be useful but ultimately it’s:
a) about getting information into our heads - the right and relevant information - and
b) not getting stuck in, or lost in, non-relevant information.

We are not interested in building interactive text just for fun. The work is intended to help us solve problems.

[…]
We get much of our words from the web (there are lot of web pages out there, Google indexes more than 4.2 billion - BBC). This is why it’s important to improve the way we interact with the words on the web.

In pratica cos’e’?

E’ un programmino scritto in Javascript che aggiunge un menu pop-up una volta che ci posizioniamo sopra una parola: un menu detto Hyperword

Questo menu ci permette di interagire con il testo della pagina che stiamo visionando, ad esempio facendo vedere solo i paragrafi contententi una data parola, oppure evidenziando le parole o mostrandoci la voce del vocabolario per un’altra parola.

Build a server based intermediary (Doug’s term) which can serve web pages (first our own, then more and more pages) and add a little menu on key words which will allow the user to point to a word, select a command from the menu and have the command execute on the word (or phrase).

E’ chiaro che questi nuovi approcci all’informazione sono sintomo di una esigenza di innovazione e di un continuo mettersi in gioco per facilitare l’uso delle tecnologie… cosi’ come Co-link

Sara’ interessante cercare di capire le possibili implicazioni sociali nell’uso di tali modalita’…

Riferimenti:

-> Liquid Information
-> Co-link e interazione nel Web