Questo e’ un post che avevo iniziato parecchio tempo fa, rimasto come draft almeno un anno per capirci…
E non e’ nemmeno l’unico: ma adesso puo’ davvero tornare utile.

Ho preso l’N800 ( l’avevo gia’ accennato qc post fa ), adesso che ho potuto: lo sto provando da qc giorno in verita’, dopo averlo dovuto flashare, sia per avere anche Skype con l’ultima versione del software, sia perche’ avevo testato le sua capacita’ di elaborazione e l’avevo piantato per bene… [ ci avevo caricato questo file OPML, con il widget desktop del RSS attivo, son matto lo so ]

Molto fa pensare in questi giorni l’uscita del nuovo Ipod Touch, e della diminuzione di prezzo dell’Iphone, nonche’ la presenza in questi mercati che stanno nascendo e crescendo del mondo Nokia ( con la famiglia n770 e n800 in particolare )…
AGGIORNAMENTO: anche Alessandro Longo parla di punti interessanti a favore dell’N800, che condivido in pieno: stamani due chiacchere con l’amico Ivan via skype, davvero notevole e perfetto il microfono integrato, eh gia’ .)

AGGIORNAMENTO2: una gran bella comparativa tra il Touch e l’N800, da non perdere…

Molti pensieri attorno all’usabilita’ di interfacce piccole e sensibili al tocco, e alla portata di tutti…
Ci faro’ un post dedicato, al nuovo modo di interagire con il virtuale, che sto vivendo anche in prima persona adesso…

Qualche pensiero piu’ o meno organizzato in questo post, con passato e futuro uniti e riavvicinati, in un caos equilibrista .)
Giusto per iniziare a dipanare il mio flusso di coscienza, e rendervi partecipi di qc pensiero…

Continua a leggere

[ crosspost su VoIT ]

Ricordando le considerazioni fatte tempo fa, aggiungo altro materiale alla questione…

Iniziamo da una prima esperienza tutto sommato negativa

Per poi passare al secondo giorno dove tutto diventa ottimo, per fortuna…

What a change one day makes! First day I was having more problems than I wanted (several crashes, sluggishness, WLAN configuration problems etc.) I don’t know if the device needs one day to warm up or am I unconsciously avoiding possible problem situations.
Second day the device was smooth, web surfing was quick and no sudden reboots or crashes.
Well, except one: Web browser refused to start (popup appeared “Opening page” and then disappeared, but browser didn’t start), reboot fixed it.

I was first a bit worried about advertised three hour battery time. Yesterday I used the device for straight four hours (wlan wasn’t always on) in various activities watching pictures from MMC, listening music, reading PDFs, surfing web etc.

After four hours, when my wife informed me, that the device will be thrown out of the window in a couple of seconds, battery indicator had still two notches left.
So 770’s battery life is much longer than my wife’s patience.

O meglio: quasi tutto,no? :)

Una caratteristica interessante: se lo si tiene acceso, e si mette la cover per chiuderlo, passa automaticamente in stand-by!! Very cool…

Continua a leggere

[ crosspost su VoIT ]

Sembra che il momento sia infine giunto: il 770 e’ disponibile per essere ordinato on line:

-> Nokia 770 Internet Tablet Store

Grazie al portale Internettabletalk per la lieta notizia!!

Purtroppo si sperava che il prezzo dovesse scendere e invece e’ rimasto sostanzialmente quello previsto: in Italia a 359 euri possiamo avere questo gioiellino…

Mi direte: ma in pratica merita questa spesa?

Intanto per quelli che non hanno letto o visto i miei pensieri al riguardo, consiglio di leggerli quanto prima

Poi per capire perche’ non e’ un telefono c’e’ questa interessante opinione…

-> 770 for surfing – a small phone for talking

Intanto e’ importante far sapere che un prodotto molto simile e’ uscito con Microsoft Windows XP Pro fornito installato da OQO:

-> OQO model 01 Ultra Personal Computer (XP Pro)
Il problema e’ che questo e’ un vero PC, con 20GB di disco e quant’altro…del costo di 1500euri…

La domanda e’ : a cosa serve un PC di 1 GHZ di queste dimensioni di batteria dalla durata indefinita ma probabilmente breve visto che per lo stesso prezzo posso avere un portatile molto piu’ potente? Cioe’ il significato e l’usabilita’ di un tool del genere? Mah…

Altre opinioni su quanto questo aggeggio non possa diventare un killer device

E a questo riguardo non perdetevi questa chicca che racconta la storia di questo futuristico device…

Per il resto io penso proprio che il Nokia lo prendero’ perche’ ha tutte le carte in regola per essere un device che faccia da ponte tra un PDA, un portatile e un semplice lettore di ebook e non solo… la portabilita’, il prezzo e il sistema piu’ longevo che si possa desiderare ne fanno un device vincente, senza contare l’estrema leggibilita’ che ci offre…

Infatti per il prezzo che ha gia’ solo il fatto di essere un lettore di PDF, di RSS e di qualsiasi documento ne vale l’acquisto, soprattutto per la salvaguardia della nostra vista :)

Riferimenti:

-> 770 for surfing – a small phone for talking
-> OQO model 01 Ultra Personal Computer (XP Pro)
-> OQO 01+ is out
-> Of Tiny Computers And Converged Devices

Commenta e condividi

Matteo Brunati

Sono un appassionato di tutto quello che ha relazione con la Rete, specie al confine tra tecnologia e società. Open Data e Linked Data sono nuovi livelli di un bene comune digitale, oggi riusabile come se fosse un Lego.
La società dei dati, anche con l’hype dei Big Data, mi affascina: ma serve maggiore riflessione condivisa.


Community Manager @ SpazioDati, su Dandelion API e Atoka.


Trento